BENEFICI SALI DEL MAR MORTO


ARTICOLO

Sali del mar morto, come usarli?

Come usare i sali del Mar Morto per combattere cellulite, dermatiti, fatica e dolori muscolari

I sali del Mar Morto sono noti per le loro proprietà drenanti e per la loro azione benefica sulla pelle.

Questi sali sono infatti molto utili per combattere ritenzione idrica e cellulite ma anche per trovare sollievo da dermatite, orticaria e psoriasi.

Vediamo come utilizzare i sali del Mar Morto per preparare scrub esfolianti, fanghi anticellulite e bagni rilassanti.

 

Bagni rilassanti con i sali del Mar Morto

I sali del Mar Morto sciolti nell'acqua della vasca ci permettono di effettuare bagni rilassanti per contrastare la fatica e i dolori muscolari.

I bagni con i sali del Mar Morto hanno inoltre azione drenante sui liquidi accumulati dai tessuti e proprietà benefiche per gli inestetismi cutanei.

Potete ricorrere a questo rimedio se soffrite di cellulite, seborrea, dermatiti, psoriasi o se volete trovare sollievo da una giornata stressante.

 

Ingredienti
> 250 grammi di sali del Mar Morto
> 10 gocce di olio essenziale di rosmarino
> 5 gocce di olio essenziale di eucalipto

 

Procedimento: aggiungete gli oli essenziali ai sali del Mar Morto e mescolate; sciogliete poi i sali nell'acqua della vasca e immergetevi quando si saranno sciolti. Rimanete in immersione per 20/25 minuti.

Inizialmente potete ripetere il trattamento a giorni alterni; dopo cinque bagni, diminuite la frequenza a due volte la settimana. PER RICEVERE MAGGIORE BENESSERE USALE LA COSMESI CONTENENTE I BENEFICI DEI SALI DEL MAR MORTO


 

per